mercoledì 18 gennaio 2012

Naufragio Costa Concordia agg 30

13.31 – Prima di sospendere le operazioni a bordo, i genieri della Marina erano al lavoro per aprire nuovi varchi con microcariche esplosive nei ponti della Costa Concordia, così da rendere più semplice l’ingresso delle squadre di ricerca.

13.27 – Le ricerche all’interno del relitto della Costa Concordia non sono ancora riprese, dopo lo spostamento di questa mattina della nave. Per ragioni di sicurezza, i responsabili delle operazioni di recupero vogliono attendere che l’imbarcazione sia nuovamente stabile. Molto dipende anche dalle condizioni meteo: per la fine della settimana è previsto il passaggio di una perturbazione che potrebbe portare pioggia e vento anche sull’isola del Giglio. È anche previsto mare mosso o molto mosso, cosa che potrebbe rendere ulteriormente instabile la Costa Concordia.

Nel frattempo si lavora per il posizionamento delle barre assorbenti che serviranno in caso di fuoriuscita di carburante dalla nave.