venerdì 27 gennaio 2012

Eventi sismici nel Parmense agg 05

Nella giornata di ieri sono proseguite le verifiche e gli accertamenti tecnici nei comuni del reggiano e del parmense colpitidalla scossa sismica di magnitudo 4.9 di ieri mattina. Le Squadre del Nucleo regionale di Valutazione – composte da tecnici dell’Agenzia regionale di Protezione Civile e del Servizio regionale geologico Sismico e dei Suoli – sono già al lavoro dopo la scossa odierna e proseguiranno l’attività di valutazione della situazione di agibilità degli edifici.
I controlli saranno effettuati nei Comuni dell’area epicentrale e si concentreranno su scuole, edifici pubblici, chiese e altre situazioni individuate anche sulla base delle segnalazioni delle amministrazioni locali.


I vigili del fuoco di Parma e di Milano riferiscono che hanno ordinato l'evacuazione in via precauzionale di alcuni edifici scolastici. "Abbiamo fatto evacuare qualche scuola in via precauzionale, ma l'emergenza sta già rientrando", hanno fatto sapere i vigili del fuoco. "La situazione è sotto controllo, siamo usciti per controllare qualche cornicione e alcune piccole crepe ma non c'è alcuna emergenza da segnalare", hanno aggiunto i vigili del fuoco.

Sono comunque "possibili altre scosse", di cui non è prevedibile la magnitudo , ma - aggiunge il sismologo dell'Ingv - "ci si aspetta che siano comunque profonde, come le altre due, dai 20 chilometri in giù, se insistono sulla stessa zona dove è presente una placca che si flette e per questo raggiunge profondità elevate".