lunedì 30 maggio 2011

Terremoto Montefeltro agg01

Sabato 28 maggio paura tra Arezzo, Forlì e Cesena.
Ieri, domenica 29 maggio, nessuna scossa di terremoto tra Toscana ed Emilia Romagna

Più di 40 scosse si sono succedute nell'arco di un giorno e mezzo nella zona di Montefeltro, in un'area circoscritta tra Arezzo, Forlì e Cesena. Tutto è nato con una scossa di magnitudo 3.1 intorno alle ore 14,40 di martedì 24 maggio 2011.
Da quel momento, come detto, l'INGV ha registrato oltre 40 scosse, l'ultima delle quali il 26 maggio 2011 alle ore 06,26 di magnitudo 2.0.

L'intensità delle scosse di terremoto ha magnitudo compresa tra un minimo di 2.0 e un massimo di 3.7, registrata poco dopo la mezzanotte del 25 maggio (h.00.03), e avvertita nelle province di Forlì-Cesena, Pesaro Urbino ed Arezzo.
I comuni più prossimi all'epicentro sono BAGNO DI ROMAGNA, VERGHERETO, CIVITELLA DI ROMAGNA, GALEATA, SANTA SOFIA, SARSINA (della provincia di Forlì-Cesena), CASTELDELCI e SANT'AGATA FELTRIA (Pesaro-Urbino), CHIUSI DELLA VERNA e PIEVE SANTO STEFANO (Arezzo). Non si registra alcun danno a cose o persone.