lunedì 31 agosto 2015

Il mio nome in viaggio verso Plutone e Marte grazie alla NASA

In concomitanza delle maggiori missioni spaziali la NASA attiva un programma di raccolta volontaria di nominativi da inserire in appositi database che vengono inviati insieme alle aeromobili o navette con destinazione verso altri pianeti.
Personalmente ho partecipato ad alcune di queste raccolte.

Il 19 gennaio 2006 New Horizons si è alzata in volo dalla stazione di Cape Canaveral Air Force in Florida., con destinazione Plutone. Un compact disc che contiene più di 430.000 nomi, tra cui il mio, è ora a bordo della sonda New Horizons oramai oltre Plutone!


Il primo volo senza equipaggio della capsula Orion con destinazione Marte, è avvenuto il 5 dicembre 2014. Il veicolo è stato lanciato da Cape Canaveral con un razzo Delta IV Heavy e ha compiuto due orbite terrestri raggiungendo un altitudine di 5700 km prima di ammarare nell'Oceano Pacifico, al largo della California. Al suo interno era presente un microchip contenente 1.3 milioni di nomi, tra cui il mio.

il microchip contenente 1.3 milioni di nomi e partito con Orion


Infine in questi giorni è iniziata una nuova raccolta di nomi per la Insight, una missione della NASA che invierà un singolo lander su Marte per studiare la geofisica e il sottosuolo profondo del pianeta. Anche questo lancio conterrà un dispositivo per contenere i nomi raccolti. Io mi sono già prenotato.