martedì 13 settembre 2011

Eventi sismici Treviso agg 01

In serata tre forti scosse sono state sentite anche qui a Cornuda.

Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.5 è avvenuto alle ore 20:35:23 italiane del giorno 13/Set/2011 (18:35:23 13/Set/2011 - UTC).
Event-ID 2219323150
Magnitudo(Ml) 3.5
Data-Ora 13/09/2011 alle 20:35:23 (italiane)
13/09/2011 alle 18:35:23 (UTC)
Coordinate 45.876°N, 12.086°E
Profondità 3.2 km
Distretto sismico Pianura_veneta

Un terremoto di magnitudo(Ml) 2.0 è avvenuto alle ore 20:42:31 italiane del giorno 13/Set/2011 (18:42:31 13/Set/2011 - UTC).
Event-ID 2219323220
Magnitudo(Ml) 2.0
Data-Ora 13/09/2011 alle 20:42:31 (italiane)
13/09/2011 alle 18:42:31 (UTC)
Coordinate 45.904°N, 12.066°E
Profondità 3.3 km
Distretto sismico Pianura_veneta

Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.1 è avvenuto alle ore 20:46:00 italiane del giorno 13/Set/2011 (18:46:00 13/Set/2011 - UTC).
Event-ID 2219323240
Magnitudo(Ml) 3.1
Data-Ora 13/09/2011 alle 20:46:00 (italiane)
13/09/2011 alle 18:46:00 (UTC)
Coordinate 45.909°N, 12.053°E
Profondità 7.4 km
Distretto sismico Pianura_veneta


----

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 20.35 in provincia di Treviso. Le località prossime all'epicentro, rende noto il Dipartimento della Protezione Civile, sono Moriago della Battaglia, Vidor e Farra di Soligo. Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del Dipartimento non risultano al momento danni a persone o cose.

----
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata distintamente avvertita dalla popolazione in provincia di Treviso. La scossa è stata registrata alle 20.35.
Secondo i dati resi noti dall’Ingv, le località più vicine all’epicentro sono Moriago della Battaglia, Vidor e Farra di Soligo.
Da registrare alcune telefonate della popolazione ai centralini d’emergenza. Ma per fortuna non ci sono danni né a persone né a cose, considerando fortunatamente la magnitudo non particolarmente intensa, anche se ragguardevole per questa zona. In provincia di Treviso non sono infatti frequenti scosse di magnitudo superiori a 2-3.
La scossa riporta alla mente il sisma superiore a magnitudo 4 che lo scorso luglio aveva colpito il Veneto, con epicentro al confine con la Lombardia.