domenica 17 luglio 2011

Terremoto Mantova Rovigo agg 007

Interrotta la circolazione dei treni
Le Ferrovie hanno comunicato che dalle 20.45, dopo la scossa di terremoto che avrebbe avuto epicentro in Lombardia, è stata sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea tra Bologna e Verona per accertamenti. Squadre di tecnici sono al lavoro per le verifiche sull'integrità della struttura e degli impianti di circolazione. Le verifiche servono per capire se c'è bisogno di interventi o meno. La scossa è stata avvertita anche nel Ferrarese, in particolare a Bondeno, in alcune zone della bassa bolognese e anche a Bologna, in alcuni pianti alti. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco, ma, almeno nel bolognese, non vi sarebbero danni.

Caos allo snodo di Verona
Treni cancellati e ritardi da 40 minuti a oltre un'ora si registrano allo snodo ferroviario di Verona, a causa della scossa di terremoto. Oltre ai convogli provenienti da Bologna sono di conseguenza bloccati anche quelli che proseguono verso il Brennero. I treni che avrebbero dovuto andare in quella direzione provenivano infatti da Bologna.