lunedì 25 luglio 2011

Evento sismico Torino agg 06

Il terremoto di oggi pomeriggio ha provocato la caduta di alcuni massi sulle montagne circostanti la Sacra di San Michele, monumento simbolo del Piemonte. Le grosse pietre hanno sfiorato un edificio utilizzato per il convogliamento dell’acqua potabile.
Il Comune di Chiusa di San Michele, a scopo precauzionale, ha deciso di chiudere al traffico pedonale tutti i sentieri della zona.

''Al momento non risultano danni gravi a persone o cose. La Polizia Municipale, la cui centrale operativa ha ricevuto numerose chiamate di persone allarmate, comunque, segue, d'intesa con la Protezione Civile, l'evoluzione della situazione e mi tiene costantemente informato''. Cosi' il sindaco di Torino, Piero Fassino,rassicura sul pieno e immediato stato di allerta delle strutture comunali di fronte alla scossa di terremoto verificatasi questo pomeriggio e avvertita anche nel capoluogo piemontese.

''In ogni caso - conclude il primo cittadino- la situazione e' sotto costante controllo e le strutture di protezione sono allertate''.