venerdì 3 gennaio 2014

Incontro collaboratori su gravità, terremoti, precursori e monitoraggi vari

Come già accennato il 2014 è partito alla grande con un incontro che si è tenuto ieri 02 gennaio 2014 a Rovigo con l'obbiettivo di creare un momento di per confronto su alcune tematiche relative all'attività ed alla previsione sismica amatoriale.
All'incontro eravamo presenti in tre, il sottoscritto Giorgio De Luca, Jerry Ercolini del 45°GRU ed il geologo Andrea Dadomo.

Durante la prima parte della giornata abbiamo avuto la possibilità di fare visita al fisico Mario Campion del Gruppo Astrofili Polesani, che ci ha illustrato la sua sperimentazione con dei precisissimi gravimetri a pendolo auto costruiti, approfondendo pregi e difetti dello strumento in confronto con altri gravimetri e delle sue possibili applicazioni.
C'è stata inoltre la possibilità di vedere alcuni confronti tra le variazioni della forza gravitazionale e l'attività sismica, oltre che con l'attività solare e lunare.

La seconda metà della giornata è proseguita presso il laboratorio di Jerry Ercolini dove è stata presentata la strumentazione e l'attività del 45°GRU.
In seguito si è proceduto con i lavori cercando di fare un punto sullo stato dell'arte in merito ai monitoraggi sperimentali in atto, in particolare sulla banda radio VLF e nel campo degli ultrasuoni. Si è creata pertanto l'opportunità di confrontarsi sulle differenti strumentazioni, tecniche e modalità applicative, sulle possibili correlazioni evidenziate o meno con l'attività sismica.

La giornata si è conclusa cercando di tracciare nuove rotte per il futuro per il proseguimento della sperimentazione amatoriale nel campo del monitoraggio e della previsione sismica.