martedì 31 agosto 2010

Terremoto Umbria 28 agosto 2010

Un terremoto di magnitudo(Ml) 4 è avvenuto alle ore 09:08:03 italiane del giorno 28/Ago/2010 (07:08:03 28/Ago/2010 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Monti_Martani. I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.

L’evento sismico si inserisce nella normale sismicita’ centro appenninica caratterizzata da un regime tettonico distensivo con piani di faglia orientati parallelamente alla catena (quindi ruotati in senso antiorario di circa 20 gradi rispetto all’asse Nord-Sud) e ipocentri abbastanza superficiali.
L’area colpita dal terremoto e’ da considerare ad alta pericolosita’ sismica e le localita’ interessate sono precisamente a cavallo fra la zona 1 (a Est e Sud dell’epicentro) e la zona 2 (a Ovest e Nord dell’epicentro) della classificazione sismica del territorio nazionale.
L'evento e' da riferirisi al complesso sistema sismogenetico, ben noto ai sismologi, relativo all'area Alto Tiberina che in passato, nella stessa zona, ha generato eventi di magnitudo intorno a 5.5. In particolare si ricordano i terremoti del giugno 1767 di magnitudo 5.4 e del settembre 1878 di magnitudo 5.5.
Negli anni recenti l’evento piu’ significativo e’ stato il terremoto di Massa Martana del maggio 1997 di magnitudo 4.5. Nel recentissimo passato e precisamente il 15 dicembre dell’anno scorso, un terremoto di magnitudo 4.2 e’ stato registrato circa 30 km a Nord-Nord Ovest rispetto all’epicentro attuale, verosimilmente generato da un diverso sistema sismogenetico.

Da fonti che operano in loco nell'ambito del Volontariato di Protezione Civile si apprende che stanno continuando le verifiche e gli accertamenti nei comuni colpiti dal terremoto di sabato.
Solo il comune di Montefalco ha ritenuto opportuno emanare delle ordinanze di sgombero parziale in via cautelativa.
Nel frattempo continuano ad arrivare richieste di sopralluoghi alle abitazioni.
Solo nei prossimi giorni ci sarà un censimento completo dei danni.
La situazione comunque risulta essere sotto controllo.

Eventi sismici Abruzzo

Nelle ultime settimane è continuata l'attività sismica anche nei distretti sismici afferenti il cratere sismico del terremoto de L'Aquila del 06 aprile 2009.
Dopo un incremento dell'attività sismica negli ultim giorni, oggi si sono registrate due scosse discretamente intense avvertite dalla popolazione.
Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.4 è avvenuto alle ore 05:00:11 italiane del giorno 31/Ago/2010 (03:00:11 31/Ago/2010 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Monti_Reatini.
Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.6 è avvenuto alle ore 09:12:52 italiane del giorno 31/Ago/2010 (07:12:52 31/Ago/2010 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Monti_Reatini.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.

domenica 15 agosto 2010

Diploma Torneo dei Rioni città di Oria BR

Domani ultimo giorno di trasmissione delle stazioni valide per questo Diploma.
Con gli ascolti di oggi io mi fermo in quanto domani si parte per le ferie. Nonostante questo dovrei aver raggiunto un buon punteggio, sicuramente sufficiente per la ricezione del Diploma. Domani mattina partirà infatti il rapporto d'ascolto con il listato dei QSO.
E poi rimarremo in attesa...

Buona settimana e buone sperimentazioni a tutti.
Ci si sente dopo il 23 agosto...

terremoti, ascolto vlf e dintorni...

In questo periodo estivo sono riuscito a trovare il tempo per approfondire le ricerche.
In particolare sto cercando di perseguire la strada del monitoraggio dei 390 khz per quanto riguarda lo studio della propagazione, del rumore di fondo e delle loro anomalie in concomitanza ad eventi sismici.
Su tale frequenza trasmette il radiofaro NDB di Aviano che trasmette in CW la sigla AVI.
Unendo con una linea immaginaria la mia posizione ad Aviano la direttrice attraversa alcune faglie attive discretamente interessanti.
Trovo che a livello di indagine è una strada sicuramente perseguibile ed interessante.
Vi lascio due immagini.

La ricezione tramite il programma Spetran dell'NDB di Aviano in mezzo al tanto rumore delle MW.

La mappa della linea immaginaria tra il mio QTH e la stazione di Aviano

mercoledì 11 agosto 2010

Diploma Torneo dei Rioni città di Oria BR

CQ 40 CQ 40 stazioni valide per il Diploma Torneo dei Rioni città di Oria BR.
Ecco come sono venuto a conoscenza di questo diploma che sto cercando di conquistare proprio in questi giorni.
Vi lascio il link con tutte le informazioni se qualcuno fosse interessato a partecipare.
http://www.aribrindisi.it/torneorioni.php

Vi aggiornerò nel caso riesca a raggiungere il diploma.
A presto